CVO (Calcio Veneto Orientale)

Il settore giovanile e il progetto CVO: il nostro investimento più importante per il futuro

Al termine della stagione sportiva 2015-2016, la società USD Pramaggiore e la società Annonese raggiungono un accordo per la fusione del loro settore giovanile, garantendo una continuità e la possibilità di formare la varie squadre suddividendole per annata, agevolando così la crescita dei propri ragazzi che rimarranno sempre con gli stessi compagni anche durante i vari passaggi di categoria. Così fondano una nuova società di “puro settore giovanile” denominata Calcio Veneto Orientale con abbreviazione CVO, dotata di un proprio statuto nel quale è già previsto l’eventuale aggregazione di altre società limitrofe che volessero aderire.

L’obbiettivo è duplice: in primis, quello di poter consentire a tutti i bambini e ragazzi appassionati di calcio di poter coltivare la propria passione senza dover compiere grandi distanze per effettuare gli allenamenti ma iscrivendosi in una società presente nel territorio vicino a casa, che grazie alle dimensioni più ampie riesce ad abbattere i costi di gestione e a rendere economicamente accessibile a tutti l’iscrizione. In secondo luogo, questo progetto consente alle società aderenti di garantirsi un florido vivaio dal quale attingere i talenti del futuro.

Ovviamente la categoria Juniores, che non rientra nel settore giovanile, rimane in carico insieme alla Prima Squadra alle rispettive società originarie. La gestione del CVO è autonoma, seppur composta da un Consiglio Direttivo derivante dalla dirigenza delle società fondatrici.

Nella stagione sportiva 2016-2017 nasce e debutta ufficialmente nei vari campionati della FIGC il CVO.

Le categorie di giocatori spaziano dai piccolissimi: i Piccoli Amici, per passare attraverso i Primi Calci, i Pulcini, gli Esordienti, i Giovanissimi fino ad arrivare ai ragazzi più grandi: gli Allievi.

 

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish