Pramaggiore – Città di Paese

Pramaggiore 1 - 0 Città di Paese Logo Citta di Paese
26 Gen 2020 - 14:30Stadio Comunale di Pramaggiore - via Europa/Piazzale del Donatore 13 - 30020 Pramaggiore (VE)

FORMAZIONI

PRAMAGGIORE:

Titolari: Piovesan Joshua James, Sotgia Giuseppe, Baron Alessandro Antonio, Cicuto Marco, Rosso Umberto, Zanon Andrea, Casarotto Cristian (sost al 44′ st con Miolli), Grotto Nicola, Rosa Alex (sost al 14′ st con El Khayar), Pavan Riccardo, Mussin Alessandro (sost al 18′ st con Vazzoler).
A disposizione: Franzin Enrico, Fagotto Lorenzo, Miolli Alessandro, Migotto Mattia, Agnoletto Francesco, Della Valle Nicolas, Cissé Mahmoud, Vazzoler Alessandro, El Khayar Yassin.
Allenatore: Piva Fabio.

CITTA’ DI PAESE:

Titolari: Filippetto Mattia, Visentin Matteo (sost al 15′ st con Dal Bo’), Arpaja Nicola (sost al 40′ st con Gouba), De Feudis Andrea, Pellegrini Riccardo (sost al 26′ st con Carniel), Caratozzolo Giovanni, Toska Antonio, Vanin Leonardo (sost al 33′ pt con Marchesin), Tarnagda Eric, Primo Daniele, Manzan Andrea (sost al 30′ st con Scarpa).
A disposizione
: Cavasin Riccardo, Curumi Klaudio, Carniel Fabrizio, Gouba Toussaint, Scarpa Mengistu, Dal Corso Edoardo, Dal Bo’ Nicola, Brovedani Luca, Marchesin Matteo Lorenzo.
Allenatore: Caverzarani Giovanni Battista.

Ammoniti: Primo e Carniel per il Città di Paese e El Khayar e Piovesan per il Pramaggiore.

Espulsi: nessuno.

Arbitro: Sig. Longato Jacopo della Sez. di Treviso

CRONACA DELLA PARTITA

Gran colpo di un Pramaggiore che, superando di misura in casa il sempre insidioso Città di Paese, con molta probabilità si allontana in via definitiva dalla zona playout, consolidandosi in una tranquilla posizione di centro classifica.
Trevigiani non in grande giornata, sorpresi da un tiro in apertura di Riccardo Pavan deviato nel mucchio da un difensore alle spalle del proprio portiere. Davanti a dei padroni di casa dall’atteggiamento piuttosto guardingo, il Paese ha mantenuto il pallino del gioco per tutto il primo tempo, tuttavia, a conti fatti, senza che un attento Piovesan abbia mai corso rischi.
Nella ripresa, invece, agendo prevalentemente di rimessa, sono stati i bleugrana a legittimare i tre punti. Con la manovra del Paese, che non riuscendo a trovare spazio tra le maglie difensive avversarie si è fatto prendere dalla frenesia, finendo col passare dei minuti per perdere sempre più smalto, gli uomini di Piva hanno provato a chiudere la gara. L’ingresso in campo di El Khayar ha trasmesso maggior vivacità all’offensiva locale, tuttavia, senza mai riuscire a trovare il colpo vincente che avrebbe permesso loro di non dover soffrire sino alla fine.

(tratta da “Il Gazzettino” del 27/01/2020)

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish