Pramaggiore – Libertas Ceggia 1910 FCD

Pramaggiore 3 - 0 Libertas Ceggia 1910 FCD Logo Libertas Ceggia
03 Nov 2019 - 14:30Campo Comunale di Pramaggiore - via Europa/Piazzale del Donatore 13 - Pramaggiore (VE)

FORMAZIONI

PRAMAGGIORE:

Titolari: Franzin Enrico, Sotgia Giuseppe, Baron Alessandro Antonio, Cicuto Marco, Rosso Umberto, Zanon Andrea, Casarotto Cristian (sost. 93′ con Miolli), Grotto Nicola, El Khayar Yassin (sost. 67′ con Madiotto), Pavan Riccardo, Mussin Alessandro (sost. 88′ con Rosa).
A disposizione: Piovesan Joshua James, Zaccagnino Alessio, Migotto Mattia, Miolli Alessandro, Bettoli Alessio, Madiotto Andrea, Reganaz Riccardo, Bertuzzo Matteo, Rosa Alex.
Allenatore: Piva Fabio.

LIBERTAS CEGGIA:

Titolari: Guiotto Marco, Casonato Andrea, Marcon Mauro (sost. 70′ con Destito), Baiana Sebastiano (sost. 69′ con Barck), Sessolo Riccardo, Moro Federico, Rizk Badereddine, Donadon Nicola, Zangrando Matteo, Carrer Luca, Nicoletti Marco.
A disposizione
: Zaccariotto Federico, Lizza Elia, Destito Riccardo, Zoggia Thomas, Bonaventura Yuri, Bragatto Ivan, Terribile Nicola, Marchese Simone, Barck Lambrott.
Allenatore: Rorato Cristiano.

Ammoniti: Baron, Rosso, Pavan, Casonato, Marcon, Moro, Rizk e Zangrando.

Espulsi: Donadon all’80’ per fallo di reazione.

Arbitro: Sig. Zanconato Marco della Sez. di Portogruaro

CRONACA DELLA PARTITA

Netta vittoria del Pramaggiore contro il Libertas Ceggia. Risultato che ci sta tutto, alla luce dei 90’ di predominio assoluto dei bleugrana, i  quali si sono impossessati sin dalle prime battute delle redini del gioco, con Cicuto e Grotto a fare la differenza in mezzo al campo, innescando giocate di una certa qualità. Il Ceggia ha fatto quello che ha potuto, ma non è bastato per contrastare i più quotati avversari, che dopo un avvio di stagione piuttosto complicato, stanno progressivamente risalendo la classifica.
Il Pramaggiore fa prima tremare la traversa con un colpo di testa di El Khayar, quindi, nello spazio compreso tra il 31’ ed il 35’, chiude la pratica. L’equilibrio è rotto da Casarotto, il quale, su cross di Mussin, salta il portiere infilando a porta vuota.
I ciliensi non hanno nemmeno il tempo di organizzare una reazione. Vengono colpiti nuovamente da Mussin, servito da Grotto proprio davanti al portiere. Partita virtualmente chiusa.
Nella ripresa, il Pramaggiore controlla senza affanno il match, arrivando a triplicare al 20’, quando l’ennesimo cross di Grotto pesca nuovamente la testa di El Khayar, il quale questa volta non sbaglia mettendo definitivamente in cassaforte la sfida. Da qui in poi, la partita si trascina sino al termine senza ulteriori sussulti.

(tratta da “Il Gazzettino” del 04/11/2019)

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish