Pramaggiore – Sporting Scorzè Peseggia

Pramaggiore 1 - 1 Sporting Scorzè Peseggia Logo Sporting Scorzè Peseggia
15 Dic 2019 - 14:30Stadio Comunale di Pramaggiore - via Europa/Piazzale del Donatore 13 - 30020 Pramaggiore (VE)

FORMAZIONI

PRAMAGGIORE:

Titolari: Piovesan Joshua James, Sotgia Giuseppe, Mussin Alessandro (sost. al 41′ st con Reganaz), Cicuto Marco, Rosso Umberto, Zanon Andrea, Casarotto Cristian, Grotto Nicola, Rosa Alex (sost. al 17′ st con Baron), Pavan Tommaso (sost. al 42′ st con Fuschi D), El Khayar Yassin.
A disposizione: Franzin Enrico, Fuschi Davide, Miolli Alessandro, Barbui Gianluca, Baron Alessandro Antonio, Pavan Riccardo, Migotto Mattia, Vazzoler Alessandro, Reganaz Riccardo.
Allenatore: Piva Fabio.

SPORTING SCORZE’ PESEGGIA:

Titolari: Danesin Samuele, Ceolin Marco, Manzini Matteo (sost. al 37′ st con Cavallin), Favaretto Matteo (sost. al 23′ st con Parpinello), Pesce Andrea, Doro Riccardo, Yabre Patrice, Moggian Barban Alessio, Antonelli Riccardo (sost. al 32′ st con Doro), Amparo Angel G. (sost al 42′ st con Codato), Gregorio Francesco.
A disposizione
: Pettenò Thomas, Codato Francesco, Parpinello Davide, Cavallin Nicolò, Berlini Simone, Doardo Alvise, Doro Nicolò, Casarin Marco, Sinibaldi Andrea.
Allenatore: Garbin Stefano.

Goal: Cicuto M., Antonelli R.

Ammoniti: Zanon, Grotto, Pavan T., Baron, Manzini, Pesce, Moggian Barban, Parpinello.

Espulsi: Sotgia, Cavallin.

Arbitro: Sig. Caminotto Vitaly della Sez. di Portogruaro

CRONACA DELLA PARTITA

Non va oltre il pari il Pramaggiore sul proprio campo. Risultato che per il volume di gioco espresso, peraltro per metà gara anche in inferiorità numerica per l’espulsione di Sotgia, sta stretto ai bleugrana, ma considerato che è stato acciuffato su rigore proprio all’ultimo respiro, va tenuto stretto, perché in definitiva fa molta più classifica per il Pramaggiore di quanto non la faccia per uno Scorzè Peseggia che può solo recriminare di quel che avrebbe potuto essere, ma che non è stato.
Agli ospiti, in effetti, i tre punti sarebbero serviti come il pane, ma il pareggio, invece, li mette nella condizione di doversi guardare alla spalle anche dal ritorno del Team Biancorossi.
Il match ha preso quota nella ripresa. Locali subito in dieci per la doppia ammonizione rimediata da Sotgia. Ne approffitta prontamente lo Scorzè, che affonda il colpo al 28’ con Antonelli.
Gettando il cuore oltre l’ostacolo, il Pramaggiore sale da questo momento in cattedra. Il pareggio, tuttavia, arriva proprio allo scadere, quando le speranze si stavano ormai affievolendo.
Reganaz viene steso in area. Rigore indiscutibile che Cicuto trasforma. Scorzè in dieci nei minuti di recupero per l’espulsione di Cavallin.

(tratta da “Il Gazzettino” del 16/12/2019)

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish